DIREZIONE ARTISTICA VALENTINA MARINI

Valentina Marini lavora dal 1997 come operatrice culturale. Dal 1996 al 2001 lavora al Festival del Garda come assistente alla produzione prima e come Direttore di Produzione negli ultimi due anni. Dal 1998 al 2000 ha ideato e diretto  il Festival “Danza d’Estate” a Verona presso il Giardino Giusti. Dal 1995 condivide con Mauro Astolfi il progetto produttivo Spellbound. Nel 2002 fonda il progetto European dance Alliance, struttura di servizi e consulenza per lo spettacolo dal vivo. Dal 2003 al 2014 scrive di scena internazionale e temi di politica culturale sulla rivista Danzasi. Dal 2006 al 2014 collabora con Laratti srl con cui prende parte alla realizzazione di Tersicore Festival presso Auditorium Conciliazione, Avvertenze Generali 2009-2011, Natale di Roma edizione 2009 e Reate Festival edizione 2009 e 2010 di cui è coordinatrice della sezione danza. Assieme a Monica Ratti è coordinatrice per conto del MIUR in partnership con la Fondazione Flavio Vespasiano di Rieti del progetto “Danza e/è cultura -un ponte tra Italia e Israele” in collaborazione con Batsheva dance Company nel 2011. Nel 2007 crea “Contemporaneamente a Roma” – Piattaforma per nuovi coreografi. Nel 2009 è direttore  artistico della sezione danza delle attività estive del Parco Nazionale del Circeo da Litorale spa in collaborazione con la Regione Lazio, Comune di Sabaudia e ATCL. Crea attraverso EDA il progetto “Food for Thoughts” appuntamento di performance di improvvisazione di musica e danza presso il Lanificio a Roma. Esperta di scena israeliana ha organizzando in Italia eventi e progetti speciali con artisti come Adi Salant, Adi Boutrous, Hillel Kogan, Ella Rotchield, Roy Assaf, Gil Kerer, Vertigo Dance Company, Idan Sharabi, Dor Mamalia. Dal 2011 è agente per l’Italia di Shirley Esseboom e dal 2016 di Emanuel Gat Dance , è inoltre consulente artistico per la  danza e responsabile rapporti esteri dal 2011 al 2015 per Milano Danza Expo, consulente artistico per il  settore danza presso il Teatro Carcano di Milano per la stagione 2015/16. Curatrice della stagione danza per il Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma dal 2016 ne assume al co-direzione a partire dal 2020 assieme a Giorgio Andriani e Antonino Pirillo . Inoltre  nel 2017 è curatrice del progetto In Movimento al Teatro Eliseo di Roma ed è inoltre Direttrice Artistica e Generale del Festival Internazionale Fuori Programma a Roma. Attenta ai processi di crescita e professionalizzazione delle nuove generazioni di coreografi è spesso impegnata in commissioni di settore per l’assegnazione di premi a concorsi coreografici come Copenaghen International Choreographic Competition, Premio Prospettiva Danza, Program 1.2.3. Tel Aviv  e altri.  Attiva da molti anni sul piano delle politiche culturali dal 2011 al 2012 è coordinatrice del tavolo danza presso l’Unione Regionale Agis Lazio,  dal 2016 e dal 2019 è anche vicepresidente di AIDAP nell’ambito di Federdanza AGIS, di cui assume la presidenza dal 2019.